SILVIA LUERTI
  Corbetta  (Milano)
  Italy
  edeart@fastwebnet.it
La farfalla e l'albero

Nella notte dell'equinozio d'autunno, una farfalla, seguita da migliaia di altre,
si alza in volo e lascia la fredda terra del Canada per iniziare un lunghissimo viaggio.
E' una farfalla bellissima, con ali grandi, di un intenso colore arancio
e come una rondine migra verso sud, nelle miti foreste del Messico.
Finalmente, dopo due mesi di volo, si ferma e si posa sul tronco di un albero.
Tutte le farfalle incontrano i loro alberi e la foresta di sequoie si ricopre d'ali.
Non si vede pių nč il grigio dei tronchi, nč il verde delle fronde.
E' tutto arancio.
L'albero accoglie la sua farfalla
e la protegge del gelo del suolo e dai predatori del sottobosco.
La farfalla e l'albero rimangono abbracciati tutto inverno,
ma con il sole primaverile, la farfalla saluta il suo albero
e l'albero la lascia volare.