ELENA COMERIO
  Italy
  elena.comerio@gmail.com
UNISCO CIO’ CHE E’ DIVISO: dall’IO al NOI

Mi chiamo Elena! Sono nata nel giugno 1981, sotto il segno dei Gemelli, che è energia di Amore e Saggezza. Dopo il liceo linguistico, appassionata della filosofia, letteratura e relazioni, ho deciso di frequentare il corso di “Interpretariato e Comunicazione” (amo tutte le lingue straniere, ma in particolar modo il mio grande amore è per il Tedesco!); poi, a circa 21 anni ho iniziato il percorso di lavoro su di me e così la mia vita è cambiata di nuovo.. mi sono iscritta a ciò che sentivo profondamente “mio” nel cuore, il corso di Psicologia, indirizzo neuropsicologico, e ho voluto scrivere una Tesi che avesse a che fare con l’aspetto più “psicologico” delle “neuroscienze” : “Il cervello sociale: valutazione dell’empatia e dell’assertività in pazienti con trauma cranico”.
Le mie esperienze lavorative sono sia nel campo neuropsicologico che nel campo educativo.
Seguo e amo profondamente gli Insegnamenti della Scienza dello Spirito, pratico meditazione.
Mi piace leggere, scrivere, socializzare con le persone. Vivere e lavorare all’estero, in un ambiente multiculturale, mi ha insegnato a confrontarmi con culture diverse, a sviluppare flessibilità e capacità sia relazionali che comunicative.
Frequento regolarmente associazioni culturali e gruppi di studio, in cui sono necessarie collaborazione e capacità organizzative, per la gestione delle diverse attività e per mantenere un clima di armonia in cui potere svolgere tali attività. Frequentare gruppi a livello sociale, così come avere avuto a che fare coi bambini e coi giovani, mi ha insegnato cosa significhi relazionarsi e rapportarsi con le persone, oltre che a maturare uno spirito creativo. La relazione e la comprensione dell’altro e del rapporto sono al centro dei miei interessi principali, ed ogni attività che svolgo ha come scopo quello di creare unione fra le competenze sociali, psicologiche, neuropsicologiche e spirituali acquisite.
Amo ciò che faccio, amo ciò che sono, e amo tutti coloro che ho avuto e che ho accanto, poiché mi hanno permesso di essere la persona che sono oggi.
Il mio obiettivo è quello di imparare sempre più ad andare “oltre” ciò che ci divide, per trovare l’unione in Ciò che ci accomuna e che ci rende Esseri Umani.
E voglio impararlo lavorando sulle relazioni, sul cervello sociale, sui rapporti.
E con GIOIA, SOLARITA’ E AMORE CONDIVIDO ciò che sono e che ricevo costantemente in dono dalla Vita!
"L’arte più difficile è quella di creare giuste relazioni tra le persone.
Nessun' altra arte necessita di così tanta pazienza, tolleranza e delicata sensitività. Si dovrebbe imparare a penetrare nelle coscienze, nei cuori e negli umori di coloro che ci circondano e vengono da noi; è necessario percepire la tendenza di base su cui unirci a loro e unirli agli altri. Comunque, se il grande magnete dell’amore agisce nel cuore, ogni cosa sarà resa più facile, poiché la sincerità di questo sentimento può conquistare anche i cuori più induriti. Tale linguaggio del cuore è molto vicino al cuore che ha toccato la Bellezza. Le parole sincere non sono mai complesse.
Sincerità e semplicità sono due magneti possenti. L’arte dei giusti rapporti è basata su di esse. Pochissimi comprendono l’importanza di quest’arte, che sta alla base di tutta la costruttività e l’evoluzione! Questa arte dimenticata, che richiede così tanta sensitività, vigilanza e sintesi dello spirito, deve essere introdotta nella vita senza ritardo.”
Helena Roerich